POST SPONSORIZZATO

Si tratta di una delle mode del momento, come negarlo, ma quella dell’acqua detox è una tendenza che si può considerare, a buon diritto, buona e salutare. Ma in cosa consiste questa detox water tanto decantata, anche dai nutrizionisti? Non si tratta altro che di acqua fredda, con frutta in infusione: una bevanda tanto semplice quanto importante per il benessere del proprio organismo.

L’acqua, spesso e volentieri infatti, non viene assunta come si dovrebbe. Il nostro corpo ha davvero bisogno dei classici due litri di acqua al giorno, ma vuoi per pigrizia, vuoi per il fatto di non essere troppo “avvezzi” a bere semplice acqua naturale, tale necessità viene fin troppo sottovalutata. La frutta all’interno della bevanda permette di dare un gusto caratteristico – anche a seconda della frutta e verdura lasciata “macerare” – rendendo così piacevole idratare la propria pelle. Proprio così: l’acqua è indispensabile per idratare il nostro organismo e se non viene assunta in maniera sufficiente, la nostra pelle ne risente, apparendo spenta, quasi grigia, e a risentirne sono anche l’elasticità e la lucentezza.

L’acqua detox si configura come un escamotage per chi voglia bere una bevanda gustosa e saporita, senza perdere le proprietà benefiche dell’acqua: su Escape è possibile approfondire l’argomento e scoprire interessanti ricette per preparare le proprie bevande fai da te.

I benefici per la propria pelle, tuttavia, non dipendono solo dall’acqua e, quindi, dall’idratazione, ma anche dalle vitamine e dagli antiossidanti contenuti nella frutta e nella verdura, che permettono di ottenere specifici benefici. Optando per frutta ricca di vitamina A, come le albicocche o il melone, si favorisce la rigenerazione cellulare e si può ottenere una pelle più solare ed elastica; con la vitamina B, invece, si favorisce la produzione degli acidi grassi, indispensabile per mantenere l’epidermide idratata, il rafforzamento cutaneo e la formazione di antiossidanti in grado di combattere i radicali liberi. I frutti di bosco sono ricchi di tale vitamina. E poi naturalmente c’è la vitamina C, di cui sono ricche arance ed agrumi in generale, oltre a fragole, uva e kiwi, che permette di mantenere la pelle elastica, combattere i radicali liberi e schiarire la pelle, grazie alla capacità di inibire la sintesi della tirosina.

Bevendo, e molto, l’acqua detox, quindi, si ottengono tutta una serie di benefici che non sarebbero possibili assumendo la sola acqua semplice. Il mio non è un incoraggiamento a sostituirla, non sarebbe certo un bene per gli zuccheri contenuti nella frutta, ma senza dubbio un consiglio per cominciare a bere un po’ di più, non solo per la stagione estiva, ma in generale, poiché la corretta idratazione è indispensabile.

UNA SEMPLICE RICETTA

Ed ecco ora una ricetta semplice ma estremamente efficace per l’idratazione della vostra pelle. Vi basteranno due arance, mezzo limone e dello zenzero: lavate e tagliate in pezzi grossolani la frutta e poneteli in una caraffa capiente. Aggiungete due litri di acqua fredda, coprite il recipiente con della